Obblighi dell’associazione e delle società

Contributi 
Oltre alle indennità di convenienza, alle multe e ai contributi per i corsi, una società deve versare le seguenti quote di base annue: 

All’associazione regionale: 

  • Contributo di iscrizione per ogni club (appartenenza alla lega) 
  • Contributo di iscrizione per ogni squadra comunicata 
  • Contributo di iscrizione per ogni giocatore comunicato 
  • Contributo amministrativo per ogni club 
  • Contributo amministrativo per ogni squadra comunicata (ad esclusione di allievi F/G) 

All’ASF (secondo lo statuto): 

  • Contributo di iscrizione per ogni club (appartenenza alla lega) 
  • Contributo di iscrizione per ogni giocatore comunicato 
  • Contributo di iscrizione a dipendenza del numero di iscrizioni/modifiche (giocatori)* 

* = ad es. nuova iscrizione di giocatori 

Richieste di boicottaggio 
Principio secondo lo statuto dell’ASF: 

Chi ritarda per più di tre mesi nell’adempiere a impegni finanziari, basati su disposizioni o delibere dell’istanza competente, nei confronti dell’associazione, di una sezione, di una regione o di un club, viene boicottato, dietro richiesta, per un periodo che può arrivare a tre anni. 

Boicottaggi contro i membri del club: 

I club possono richiedere il boicottaggio di un proprio membro che ha manifestato un comportamento antisportivo o non ha adempiuto agli impegni finanziari nei confronti del club stesso. Il boicottaggio comporta per il membro in questione il divieto generale di partecipare a tutte le partite ufficiali e alle amichevoli dell’Associazione Svizzera di Football (ASF) nonché di svolgere qualsiasi attività in un club o presso un’autorità dell’associazione. Il boicottaggio per ragioni finanziarie può essere richiesto solo per crediti (contributi di iscrizione dei membri o altri contributi statutari; multe personali inflitte dalle varie associazioni, qualora lo statuto del club ne preveda il trasferimento) in essere da non più di 12 mesi. Ulteriori informazioni sono disponibili alla voce (Controllo dei giocatori – procedura di boicottaggio). 

Boicottaggi contro i club: 

Su richiesta dell’autorità competente può essere pronunciato un boicottaggio contro un club, qualora quest’ultimo sia in ritardo nell’adempiere a impegni finanziari nei confronti dell’associazione, di una sezione, una regione o di un altro club. Il boicottaggio comporta per il club in questione l’esclusione di tutte le squadre da ogni partita ufficiale e da quelle di allenamento nonché da ogni altro evento organizzato dall’ASF, da una sezione o da un’associazione regionale. 

Richieste: 

La richiesta di boicottaggio va presentata per iscritto alla Commissione di controllo e di disciplina dell’ASF (» Modello di domanda) e deve contenere una motivazione dettagliata. Se riguarda il mancato adempimento di impegni finanziari, la domanda deve riportare l’elenco dettagliato delle somme dovute. Inoltre va allegata una copia del/dei sollecito/i (raccomandata). Qualora il boicottaggio sia contro un membro del club, non dimenticate di indicare i dati personali e l’indirizzo esatti della persona in questione. 

indietro